sabato 4 febbraio 2017

Giochi in scatola Montessoriani

Alcuni materiali Montessoriani utilizzati durante
le elementari per l'insegnamento della matematica  
A fine novembre Emanuele Monera di playbazar.it mi contattò con un quesito interessante. "Mi indicheresti quali giochi in scatola adatti a ragazzi di 8-10 anni possono essere considerati Montessoriani?". 
Mi raccontò che alcuni genitori entravano in negozio chiedendo dei giochi Montessoriani e non era facile rispondere a questa esigenza.
Ed effettivamente non era facile rispondere neppure per me... come sapete sono solo un genitore con la passione educativa e qualche antica esperienza nel settore. Ma non ho studiato scienza dell'educazione, pedagogia, o psicologia. Ad essere sincero, fino a qualche anno fa conoscevo la Montessori solo perché era stata la faccia sulle mille lire
Ma con la nascita di mia figlia  ho scoperto anche l'esistenza di un articolato programma educativo per la prima infanzia. Avevo letto decine di post su giochi e attività Montessoriane per i bimbi del nido e della materna. Ma purtroppo mai nulla per i bambini delle elementari. 
Ma non potevo non rispondere alla domanda di Emanuele. E poi la curiosità mi devastava.... Dovevo capire se esistevano giochi montessoriani per ragazzi di 6-10 anni.
Ho quindi iniziato a fare questa domanda in diversi gruppi facebook di educatori, di genitori, di associazioni che promuovevano il modello educativo montessoriano. Ecco quello che ho scoperto.

I Materiali Montessoriani


Materiale Montessoriano per l'analisi simbolica,
utilizzata come precursore dell'analisi logica
 e grammaticale sin dalla prima elementare
Durante le elementari il metodo Montessori prevede un insieme di attività che ricadono sotto il nome di "materiali". 
Devo essere sincero: non mi era chiaro cosa fossero esattamente fino a questa settimana. 
Un materiale è un composto da un insieme di oggetti, da un obiettivo è da insieme di regole/azioni che permettono al bambino di raggiungere l'obiettivo in maniera automa. 
Un materiale non è un gioco ma è uno strumento didattico che va usato in maniera specifica. Nulla è lasciato al caso nella strutturazione/ideazione di un materiale. 
In particolare l'adulto deve interagire in maniera propria con il materiale. Se non lo fa potrebbe comprometterne la finalità educativa.
È per questo che i materiali vengono usati dalle insegnanti/educatrici Montessoriane durante le ore scolastiche. 
Attraverso i materiali si avvia un processo di apprendimento che sfrutta sapientemente le meccaniche del gioco è dell'esperienzialitàAd un primo sguardo, quindi, i materiali sembrano dei giochi. Ma non dobbiamo confonderli con essi.

Quindi non possiamo trovare un gioco propriamente Montessoriano per i nostri ragazzi. Specialmente sopra i 6 anni. Nel metodo Montessori l'aspetto del gioco è fondamentale. Al di fuori dell'ambito scolastico i bimbi devono avere tanto tempo per giocare!

Caratteristiche del Gioco Montessoriano

Ho quindi provato a modificare la domanda originale. Che caratteristiche dovrebbe avere un GIOCO secondo la filosofia Montessoriana?

Le caratteristiche sono molto interessanti.

  1. Deve essere oggettivamente bello... Ovvero deve essere fatto con materiali adatti alle finalità del gioco. Con una grafica gradevole al bimbo ed immediata.
  2. l'obiettivo del gioco deve essere chiaro. Ovvero il bimbo deve capire facilmente quale l'obiettivo che deve raggiungere per vincere.
  3. deve poter essere giocato in autonomia... ovvero deve avere regole semplici che il bimbo possa capire e rispettare.
  4. deve essere semplice, ovvero deve avere una difficoltà adattata all'età del bambino.
  5. deve essere sfidante/divertente... Ovvero il bimbo deve potersi divertire mentre gioca.

Sembra facile? Beh no, soddisfare queste caratteristiche non è una cosa semplice. Proverò a farvi qualche  esempio con i giochi che ho recensito.

Camelot Jr e Bunny Boo sono due titoli che centrano pienamente le necessità. Abbiamo due giochi/rompicapo/solitari fatti di materiali bellissimi. Con un insieme di regole molto semplici e che possono essere usati in maniera autonoma. Come tutta la linea della Smart-Games.



Ma dobbiamo sfatare il mito che il gioco "Montessoriano" debba essere per forza in legno. Devo essere sincero che io adoro questo materiale. Ma in alcuni casi non è detto che sia necessario. Se guardiamo mango-tango ci troviamo davanti ad un gioco che, tramite l'esperienza insegna i rudimenti delle equivalenze. Qui l'utilizzo della plastica è funzionale alla meccanica del gioco che si basa sull'equilibrio. La Hutch! Sceglie i materiali in funzione del gioco. Troviamo quindi sia giochi in plastica come mango tango che giochi in legno come Archelino.


Se quindi siamo riusciti ad abbattere il taboo del gioco in legno possiamo prendere in considerazione prendi il cucciolo della Clementoni. Un gioco di destrezza che è adatto a bimbi dai 4 ai 7 anni. Anche in n questo caso ci troviamo davanti ad un gioco con materiali molto belli. Con regole molto lineari. E con il fatto che i bimbi in breve tempo saranno autonomi nel giocarci.


Un altro gioco che mi sento di poter catalogare come "Montessoriano" è Leo va dal barbiere. A livello estetico il gioco è bellissimo. Le tessere sono in cartone spesso ben illustrate. Le carte sono di ottimo materiale e c'è anche una bella pedina in legno di Leo 😋. Il giochi ha regole semplicissime ed è cooperativo... Ovvero tutti giochiamo contro il gioco.


Se invece abbiamo esigenza di stimolare un ragazzo di almeno 8 anni... Ecco che non posso non consigliare Taluva. Anche questo gioco rientra appieno nella definizione. I materiali sono bellissimi e turno dopo turno vedremo l'isola crescere in altezza. Le regole sono semplici e i ragazzi saranno presto autonomi nel giocarci. 

Ma di giochi che soddisfano questa richiesta ce ne sono tanti. Speravo che tutti i giochi che ho recensito fino ad ora c'entrassero lo schema montessoriano, ma putroppo sono solo una parte... ho quindi creato il tag Montessori per permettervi di leggere le recensioni di tutti i giochi che possono soddisfarre questa richiesta!

A Presto!!!

Nessun commento:

Posta un commento