giovedì 30 luglio 2015

Fantascatti! Cervelli spremuti in salsa di salamoia - Giochi Uniti

Questa settimana ci troviamo a parlare di un gioco che ha ormai qualche anno. Si tratta di Fantascatti, un simpatico e divertente party-game adatto a tutta la Famiglia, dove colpo d'occhio, destrezza e mente rapida saranno la chiave della vittoria!


Il gioco in breve

Fantascatti è un gioco molto semplice da spiegare. Ci sono 5 oggetti di legno: una poltrona rossa, un topo grigio, una bottiglia verde, un fantasma bianco ed un libro blu.
Lo scopo del gioco è quello di essere il giocatore che, alla fine della partita, ha conquistato più carte. 

giovedì 23 luglio 2015

Notte prima degli esami... versione ludica!

Qualche settimana fa sono venuto a conoscenza di un interessante idea venuta ad un ragazzo toscano per l'esame di 3za media: approfondire l'argomento della guerra fredda per l'esame di fine anno utilizzando un gioco in scatola. E la scelta non è caduto un gioco in scatola qualunque, ma Twilight Struggle, uno dei giochi più complessi usciti negli ultimi anni.
Appena scoperta la storia ho deciso di contattare questo ragazzo per farmi raccontare di questa idea e sentire i commenti della sua esperienza.

Intervista
Twilight Struggle - Edizione Italiana Asterion Press
EL: Ciao come ti chiami?
MC: Mi chiamo Manuel.

EL: Ho letto su FB che hai pensato di portare all'esame di 3za media la guerra fredda raccontandola utilizzando un gioco in scatola.
MC: Si ho pensato di utilizzare Twilight Struggle perché è un ottima simulazione dei fatti accaduti dal dopoguerra fino al crollo del muro di Berlino.

EL: Davvero una bella idea. Come è nata questa idea?
MC: l'idea mi è venuta perché volevo fare qualcosa di originale. In famiglia noi giochiamo tantissimo a giochi in scatola e mesi fa mio padre mi aveva raccontato con entusiasmo di questo gioco. Quando è venuto il momento di pensare a cosa portare all'esame di fine anno... beh mi ci è voluto poco per decidere che sarebbe stata una bella idea!

EL: Sicuramente è una grande idea. Ma hai scelto uno dei giochi più impegnativi del momento. Come ti sei trovato a studiare un regolamento così corposo?
MC: Non è stato immediato. In questo gioco la simulazione è totale!



mercoledì 15 luglio 2015

Aia Gaia... eccoci nella chiassosa fattoria!

Aia Gaia è un divertente party game per famiglie dove i giocatori si troveranno a dover imitare animali per posizionarli nella propria Aia, usando le carte che hanno in mano, o sottraendoli ai propri vicini e cercando sempre di intralciare il gioco dei propri compagni!
Il gioco è chiassoso perché ogni volta che si gioca un animale occorre fare il suo verso!


Il gioco in breve

Aia Gaia è un simpatico e divertente gioco di carte per famiglie e bimbi dalle elementari in su. I giocatori partono con due carte in mano e possono scegliere se: giocare una carta nella propria Aia o pescare una carta dal mazzo in centro al tavolo. Ci sono tantissimi animali di cui bisogna sapere il verso: mucche (muu), cavalli (hiiii), conigli (noi abbiamo optato per squit squit ma mica so che verso fa il coniglio!!!), gatti (miao), cani (bau bau), pecore (bee), capre (mee), cacche (per evitare suoni sgradevoli abbiamo optato per un "che puzza!" facendo oscillare la mano davanti alla faccia), ed altri ancora!

Molte carte hanno degli effetti speciali scritti direttamente sulla carta. Questi effetti mutano il modo di giocare queste carte. La pecora ad esempio permette di pescare una carta quando la si gioca. Il gatto permette di prendere gatti dai propri vicini. La capra la si gioca nell'aia di un vicino per "rubagli" un animale più prezioso. La cacca si gioca anche lei nell'aia di un vicino... ma solo quando questo ha appena giocato un cavallo o una mucca... e cosi via!
Ogni volta che giocate una carta o ne spostate uno nella vostra Aia... dovete ricordarvi di fare il verso di quell'animale altrimenti la carta viene persa!
Il gioco termina quando un giocatore riesce a giocare 6 carte nella propria Aia, ovvero ha 6 carte giocate davanti a se! In quel preciso istante si ferma il chiassoso gioco e si contano i punti. Ogni carta può valere da 0 a 4 punti... la cacca vale -1 punto!
Vince chi ha più punti, in caso di pareggio vince chi ha più carte!




Meccaniche
  • Gioco di Carte
  • Gestione della Mano
  • Party Game
  • Versi Animali

Aspetti Educativi
Aia Gaia è un gioco di carte molto semplice per tutta la famiglia. La caratteristica educativa fondamentale di questo gioco è imparare a gestire la propria mano di carte. Durante i vari turni di gioco i bimbi/ragazzi devono scegliere se giocare una carta o pescarne una... devo quindi capire se acquisire carte per avere più scelta di animali da mettere nella propria aia oppure cercare di impostare la partita su un gioco veloce per spiazzare gli avversari. Capita spesso di vedere bimbi che continuano a pescare e non giocano mai carte perché non gli piacciono... viceversa di vedere bimbi con nessuna carta in mano. 
Il gioco, visto dalla prospettiva dei bimbi, non è privo di strategia... infatti partita dopo partita vi accorgerete che alcune carte non conviene giocarle perché potrebbero avvantaggiare gli avversari. Ad esempio... se gioco un Cavallo (che vale 4 punti), il mio vicino può rubarmelo con un pappagallo (che vale 0 punti)... allora forse mi conviene aspettare di avere in mano un pappagallo od una capra (2 punti) in modo da potermi riprendere il cavallo il prima possibile! Oppure: se gioco un coniglio, tutti possono giocare i propri conigli... e quindi se un giocatore ha 5 carte nella propria aia ed io gioco un coniglio... lui potrebbe chiudere la partita! E quindi mi conviene farlo o è meglio aspettare? Questi sono semplici ragionamenti che il gioco può aiutare a sviluppare con un insieme di regole molto semplici e adatte a tutte le età.
Il gioco instaura, in maniera molto divertente, una sana competitività tra i ragazzi! Sarà normale "mettersi i bastoni tra le ruote" durante una partita di Aia Gaia perché una delle cose divertenti del gioco è proprio quella di mettere in difficoltà gli avversari!





Età consigliate
Il gioco è adatto a tutti i bambini che sanno già leggere, in generale quindi per i bimbi delle Elementari e Medie. Essendo un party game va bene anche per ragazzi delle superiori e per le famiglie. Ma lo consiglio vivamente per i ragazzi delle Elementari.
Mia figlia di 4 anni mi ha costretto ad insegnarle come giocare attratta dalla bellezza delle immagini delle carte. Ho impiegato qualche giorno per spiegarle tutti gli effetti di tutti gli animali... visto che non sa leggere... Ma ormai ci giochiamo diverse volte la settimana. Questo vi può far capire quando sia semplice il gioco e che l'unica limitazione d'età è il testo delle carte.
Ovviamente crescendo l'età dei giocatori le partite diventano più divertenti per tutti!


Consigli ai Genitori
Questo gioco è l'ideale per le famiglie numerose dove potrete divertirvi tutti assieme a giocare, grandi e piccini! Non ci possono essere difficoltà nel capire questo gioco a nessuna fascia d'età!
Occorre soltanto un po di pazienza con i bimbi di prima elementare che devono leggere e capire le carte nelle prime partite... ma appena avranno capito il meccanismo di gioco... ecco che tutto andrà liscio come l'olio e le partite saranno veloci, divertenti e piacevoli.
Se poi al tavolo ci mettete anche gli zii ed i nonni... ecco che ci si divertirà ancora di più!

Come sempre qualche consiglio per spiegare il gioco a tutti. 
Iniziate sempre da spiegare l'obiettivo: "vince il giocatore che ha conquistato più punti con gli animali che ha messo nella propria aia".
Spiegate che ogni giocatore può fare una sola azione per turno tra: giocare una carta, oppure pescare una carta.
Fate vedere le carte e spiegate che c'è un animale, di cui dovranno fare il verso per giocare la carta; c'è un valore in punti in alto... che conta per determinare chi sarà il vincitore; e che può esserci un riquadro con del testo su alcune carte, quel testo indica delle regole "speciali" di quella carta!
Se avete bimbi piccoli... iniziate a fare un giro giocando a carte scoperte... e dando suggerimenti ad ogni bimbo su cosa fare.
Se avete ragazzi dalla 3za elementare in su vi conviene invece spiegare ogni carta utilizzando il manualetto o direttamente facendo vedere le carte... Fate sempre un giro a carte scoperte... solo uno... e poi iniziate a divertirvi!
Scheda del Gioco:
Titolo Aia Gaia
Autore Marco Valtriani
Editore/Distributore    Red Glove
Numero di giocatori 2-6
Durata 15 minuti
Età 6-99
Prezzo 8€

Link e Download

giovedì 9 luglio 2015

Dobble... abilità e colpo d'occhio all'ennesima potenza!

Questa settima parliamo di Dobble un gioco che ha già qualche anno alle spalle ma che si rivela sempre qualche sorpresa quando lo si gioca.
Ho avuto occasione di provarlo diverse volte con bimbi di elementari e medie, con famiglie, ed anche con adulti, e devo assere sincero nel dire che è un piccolo gioiello tra i giochi da tavolo.

Il gioco è molto semplice, quasi banale, ma molto divertente. Il gioco è composto da un mazzo di carte tonde. Su ciascuna carta sono rappresentati 8 simboli di dimensioni differenti ma con forma e colore perfettamente riconoscibili. Tra due carte prese a caso nel mazzo, troviamo sempre e solo due simboli in comune. Non ci credete? Provate con l'esempio qui sotto!
Il gioco ruota proprio su questo meccanismo! Per conquistare o liberarsi da una carta si deve trovare il simbolo in comune tra due carte. Nel regolamento sono presenti 5 differenti giochi: La torre infernale, il pozzo, la patata bollente, prendile tutte, il regalo avvelenato.

sabato 4 luglio 2015

Giochi sotto l'ombrellone - per le vostre vacanze ludiche!

Ciao, sto giusto per partire per le vacanze con mia moglie e mia figlia ed ho deciso di scrivere un veloce post sui giochi da portarsi sotto l'ombrellone per divertirsi grandi e piccoli. 
Le caratteristiche dei giochi sotto l'ombrellone sono le seguenti:
  • devono essere veloci - in modo che termino velocemente per farsi un bagno o che permettano di far inserire nuovi giocatori;
  • non devono contenere pezzi piccoli - che si perdono facilmente nella sabbia;
  • devono avere poche componenti - in modo da poter verificare velocemente che tutto sia nella scatola prima di chiuderla per andare a fare un bagno o rientrare a casa;
  • devono avere regole semplici e dirette - per permettere a chiunque di giocare subito.
Scopriamo quindi quali possono essere i giochi di questa estate 2015 scelti sia per l'aspetto di divertimento che per gli aspetti educativi.

Aia Gaia (5+ - 8€)
Aia Gaia è un divertente gioco di carte dai 5-6 anni in su! Lo scopo del gioco è quello di riuscire a giocare più animali nella propria aia facendo in modo di fare più punti degli altri giocatori. Per giocare una carta si deve fare il verso dell'animale rappresentato sulla propria carta. Alcuni animali hanno delle caratteristiche che si attivano quando li giocate ad esempio: la pecora permette di pescare un altra carta; il lupo permette di rubare una pecora al proprio vicino; il cane permette di proteggere la propria aia dai lupi, la cacca può essere giocata nell'aia di un vicino quando questo gioca una mucca o un cavallo... e cosi via.
Il gioco è molto veloce e divertente. La meccanica di gioco stimola l'associazione rapida delle idee in quanto occorre agire prontamente alle azioni dei propri avversari!

Link alla nostra recensione





Pizzeria Italia (5+ - 8€)

Pizzeria Italia è un simpaticissimo gioco di memoria che ha vinto il Family Game Award 2015 al Play 2015! Il gioco è diviso in due fasi. Inizialmente bisogna acquisire gli ingredienti che serviranno a formare la propria pizza al metro! Una volta scelto un pezzo di pizza lo dovremo mettere coperto davanti a noi... quindi turno dopo turno dovremo ricordarci gli ingredienti abbiamo acquistato. Nella seconda fase bisognerà preparare la propria pizza in modo che sia la più ricca possibile. La pizza si compone come se fosse un domino facendo in modo che gli ingredienti presenti sulle carte combacino. Nella prima fase quindi dovremo acquisire pezzi di pizza con ingredienti simili, nella seconda dovremo velocemente comporre la pizza più lunga e ricca di ingredienti! 
Il gioco stimola la memoria e la capacità di programmare ed organizzare la propria attività. Un must have da avere per questa estate 2015!

Bang! (8+ - 19€)
Bang è un gioco di bluff in cui da 3 a 7 giocatori si sfidano a colpi di pistola! I giocatori impersonano uno sceriffo, dei vice sceriffi, dei fuorilegge ed un temibile rinnegato. La cosa divertente del gioco è che l'unico ruolo noto è quello dello sceriffo, mentre gli altri giocatori giocano a ruoli coperti. Ognuno dovrà quindi cercare di capire a quale fazione si appartiene. Lo sceriffo ed i vicesceriffi dovranno eliminare fuorilegge e rinnegato. I fuorilegge dovranno eliminare lo sceriffo. Il rinnegato invece dovrà eliminare tutti e sconfiggere per ultimo lo sceriffo in uno scontro all'ultimo Bang!
Il gioco, oltre ad essere molto divertente ed appassionate, è anche adatto a ragazzi degli ultimi anni delle elementari, che a quelli di medie e superiori, che agli adulti. La meccanica di gioco è molto particolare e stimola i ragazzi a cercare di capire il ruolo degli altri.



C'era una Volta (8+ - 20€)
C'era una volta è un fantastico gioco di narrativa nel quale i giocatori dovranno cercare di costruire una fiaba. Ogni giocatore riceve alcune carte con gli elementi tipici di una fiaba e una carta lieto fine. Vince il giocatore che per primo riesce a giocare la propria carta lieto fine. La difficoltà sta nel fatto che la storia è una sola e quindi occorre riuscire a mantenere la coerenza ed introdurre tutti gli elementi per arrivare al proprio lieto fine. Leggi la nostra recensione.
Il gioco stimola la capacità di inventare e raccontare storie. Inoltre il gioco spinge i ragazzi a "mettersi in gioco", ad esporsi.

Link alla nostra recensione

Rory's Story Cubes (8+ - 13€)
Rory's Story Cubes è un gioco passatempo molto simile a C'era una Volta. Invece delle carte qui abbiamo un set di 9 dadi. Ogni giocatore lancia i dadi e deve riuscire a raccontare una storia unendo tutti gli elementi rappresentati sulle facce dei dadi. 
Non esiste un vero e proprio vincitore, lo scopo del gioco è quello di sfidare se stessi e gli altri in chi riesce a costruire la storia più bella!
Il gioco stimola molto la fantasia e la capacità di organizzare le idee ed un racconto. Adattissimo con bimbi degli ultimi anni delle elementari, medie e superiori.


Dobble (5+ - 16€)

Dobble è un fantastico gioco per tutta la famiglia! Ogni carta contiene 8 simboli e tra due carte c'è sempre un solo simbolo uguale. Il gioco ha diverse varianti ma la meccanica è sempre la stessa: il più veloce ad individuare il simbolo uguale si avvantaggia sugli altri. 
Il gioco è molto rapido ed allena il colpo d'occhio e l'associazione delle idee. Adatto a bimbi delle elementari, è divertentissimo anche per ragazzi delle medie, superiori ed adulti! Anche questo è un must have dell'estate 2015!

NasconDino (4+ - 15€)
NasconDino è un evoluzione molto divertente del Memory. Sul tavolo vengono poste 36 tessere che rappresentano dei dinosauri. Ciascun dinosauro ha due colori, uno del corpo ed uno delle macchie. Ci sono due varianti di gioco. Nella prima variante il giocatore di turno tira i dadi e tutti devono trovare i dinosauri con i colori usciti. In questa variante conta il colpo d'occhio e la rapidità. Nella seconda variante i dinosauri sono coperti e il giocatore di turno deve trovare quello con i colori corretti, prova girandone uno e se è quello giusto lo conquista, altrimenti il turno passa al giocatore successivo. Occorre quindi ricordarsi la posizione dei dinosauri scoperti e quindi allenare la propria memoria!
Il gioco è adatto a bimbi della materna e primi anni delle elementari. Stimola la memoria, il colpo d'occhio e la velocità.



Fantascatti (7+ - 16€)
Fantascatti è un gioco di colpo d'occhio, ragionamento e rapidità. Al centro dello spazio di gioco vengono posti 5 oggetti in legno di colori differenti. Ci sono delle carte che rappresentano 2 oggetti di due colori. Si gira una carta ed i giocatori la possono conquistare prendendo l'oggetto corretto: se sulla carta si trova uno dei 5 oggetti rappresentato con il colore giusto bisogna prendere quell'oggetto... altrimenti si fa più difficile e bisogna prendere l'oggetto che non è rappresentato sulla carte ne come disegno ne come colore! Pensate sia facile? Provate a giocarci!
Fun Farm (6+ - 25€)
Fun Farm è un gioco di abilità colpo d'occhio. Sul tavolo ci sono un mazzo di carte e 6 pupazzetti che rappresentano un pulcino giallo, un maialino rosa, una mucca bianca, una pecora blu, un cavallo rosso ed una capra verde. Lo scopo del gioco è quello di conquistare il maggior numero di carte. 
Su ciascuna carta sono rappresentati un animale e due dadi.
Ad ogni turno si gira una carta e si tirano due dadi. Una carta viene attivata se uno dei risultati dei dadi combaciano con quelli che sono rappresentati su una delle carte. Quando una carta viene attivata dal risultato di un dado, il giocatore che riesce a prendere il pupazzetto corretto la conquista.
Ma non tutti i turni si attiva una carta. E quindi spesso accade che le carte si accumulano sul tavolo e possono essere conquistate in seguito. Più carte possono essere attive nello stesso momento e uno stesso pupazzetto potrebbe permettere di conquistare più di una carta. C'è un solo limite in questo gioco: avete due mani? Bene potete catturare "solo" 2 pupazzetti! O forse di più... Sta a voi scoprirlo!
Ma state attenti: se sbagliate a prendere una pupazzetto dovrete restituire una carta a vostra scelta tra quelle che avete già conquistato! 

Leggi la nostra recensione.

Giochi sotto l'ombrellone; 
Giochi in spiaggia;
Giochi estivi;
Giochi per la montagna;
Giochi per il mare
Giochi per il lago;

mercoledì 1 luglio 2015

Rush & Bash... la corsa più pazza è sul tuo tavolo!

Sono passati quasi tre mesi da quando ho giocato la mia prima partita al Play 2015 ed ho scritto l'anteprima di Rush & Bash. Finalmente il gioco è uscito nei negozi ed ho avuto l'occasione di farlo provare a ragazzi tra i 7 ed i 15 anni.



Il gioco in breve

Rush & Bash è un gioco di corse d'auto che riprende Mario Kart, la corsa più pazza del mondo ed il mitico Wacky Races
I giocatori ricoprono il ruolo di piloti d'auto che dovranno cercare di tagliare il traguardo per primi. Ogni auto è diversa ed ha delle caratteristiche uniche che permettono ad ogni giocatore di impostare una strategia di gioco differente. Avremo quindi Barbarossa che col suo cannone può danneggiare gli avversari di fronte a lui. Il Baron Skully che può sfrecciare sulla pista rubando carte ai propri avversari. Gnomy Spark che con la sua auto robot può distruggere le bombe ed i macigni lungo il suo passaggio. Skram che fa scartare le carte agli avversari. Finn Fiatodidrago che può seminare bombe dietro di se. Ed infine l'affascinante Lady Lucebuona che può sfrecciare sulla pista passando sopra a rocce, bombe e macchine avversarie!
Questi intrepidi piloti turno dopo turno dovranno gestire le carte della propria mano per riuscire ad aggiudicarsi il primo posto! Ad ogni turno i giocatori dovranno pescare una carta a secondo della propria posizione in classifica. Le carte sono di due tipi: le carte Sprint (verdi) e le carte Rush (rosse). Ciascuna carta contiene un numero ed un simbolo. Il numero rappresenta il movimento che quella macchina dovrà fare. Bisogna però stare attenti per evitare macigni, bombe e sfruttare bene i tamponamenti! Il simbolo, invece, rappresenta l'azione che quella carta innesca e può essere: Sterzata, Bomba, Riparazione, Missile e Stella
Le azioni deve essere eseguita sempre prima del movimento ma non sono obbligatorie. L'azione Sterzata permette di cambiare corsia. La Bomba permette di lasciare un segnalino bomba su una delle caselle libere ed adiacenti alla propria macchina. La Riparazione permette di riparare un danno della propria auto per evitare che finisca fuoripista. Il Missile permette di lanciare un missile lungo la propria corsia che infligge 1 danno alla prima macchina che incontra, o attiva una bomba o distrugge una roccia sul tracciato. Infine la Stella permette di caricare il potere della macchina.
Il giocatori giocano uno dopo l'altro seguendo l' ordine della classifica. Alla fine del round di gioco, viene aggiornata la classifica e tutti i giocatori pescano una carta sprint o rush a secondo della propria posizione. Le carte rush sono più potenti per permettere ai giocatori più indietro in classifica di rimanere sempre in gioco. I giocatori in testa si trovano invece a dover amministrare il vantaggio e devono scegliere bene quale carte giocare.
Il percorso è componibile. Nella scatola sono disponibili 13 plance di gioco double face che permettono di variare il percorso partita dopo partita. Da un lato la plancia riporta un semplice tracciato di gioco mentre l'altro lato riporta una plancia speciale: Teletrasporto, Frana, Ponte Sospeso, Geyser, Giungle, Brutti Musi e Vulcano!
La partita scorre veloce e dura circa una trentina di minuti! È anche possibile scaricare dal sito un simpatico e completo regolamento che permette di affrontare un campionato, di acquistare talenti ed di estendere il gioco fino a 12 giocatori giocando a squadre!

Meccaniche
  • Gestione Mano di Carte;
  • Poteri Variabili;
Aspetti Educativi
Rush & Bash è un gioco molto semplice. Si hanno tre carte in mano, si deve scegliere quale carta giocare per riuscire a tagliare il traguardo per primo! 
Il primo aspetto educativo di questo gioco è quello legato al turno di gioco: non è infatti il classico turno di gioco orario... ma il turno è legato alla posizione in classifica. Questo può forse destabilizzare i genitori alle prime armi, ma è un interessante elemento in un gioco per bimbi delle elementari. Ogni turno, quindi, l'ordine di gioco cambia, bisogna prestare attenzione e cercare di guadagnarsi la posizione in classifica che ci sarà più utile... e non sempre è quella in testa!
Il gioco può permettere di imparare a gestire il vantaggio: sono in testa e devo pensare a come mantenere la mia posizione. Più in generale occorre gestire la propria posizione in classifica. Che carta mi conviene giocare? Di quanto mi conviene muovermi? Mi conviene sparare un missile o sganciare una bomba? Attivo adesso il mio potere speciale o mi conviene aspettare? Questi sono un insieme di ragionamenti che passano nella testa del giocatore. Ci si fa domande e si agisce di conseguenza... il risultato è che alleniamo la mente dei bimbi delle elementari a prendere semplici decisioni!
Nel gioco ci si continua a fare dispetti... è il cuore del gioco e non dobbiamo snaturarlo perché ci sembra politically scorrect... Il gioco ci aiuta ad insegnare ai nostri ragazzi che: "un gioco è soltanto un gioco!" quindi non serve a niente tenere il muso se uno ti tampona e ti fa uscire di strada! Cerca di recuperare o sfidami in una nuova partita!



Eta consigliate
Rush & Bash è un gioco adatto a tutte le età a partire dai 6-7 anni. Le regole del gioco sono semplici ed immediate. La strategia da adottare un po' di meno. Infatti se sei nelle posizioni basse della classifica ti arriveranno carte più forti e sapendole gestire potresti accumularne per lo sprint finale. Se, invece, sei nelle posizioni alte della classifica ti trovi a dover amministrare il vantaggio, spesso con carte più sfavorevoli e dovendo gestire il rischio di tamponamento. Quando poi vengono introdotte le plance speciali trovarsi in testa o in coda è ancora più importante a seconda del potere della plancia in questione. 
Nelle demo fatte ho sempre visto i bimbi divertirsi con questo gioco perché è molto coinvolgente e c'è tanta iterazione tra i giocatori. Inoltre, non essendo un gioco complesso, ho visto giocare assieme alla parti bimbi di 8 anni con ragazzi di 15. E non è un aspetto da sottovalutare!
È inoltre possibile semplificare il gioco per i far giocare bimbi di 5-6 anni eliminando la gestione del potere speciale delle auto. In questo modo le regole saranno ancora più snelle ed immediate permettendo anche ai fratellini più piccoli di giocare. L'importante è saper leggere i numeri!





Consigli ai Genitori
Il gioco è veramente semplice, sarà la terza volta che lo ripeto in questa recensione, ma è proprio cosi! Le regole sono immediate ed il regolamento è ben scritto!

Come al solito vi do alcuni suggerimenti su come spiegare il gioco. Per prima cosa spiegate lo scopo del gioco: "lo scopo del gioco è vincere, un giocatore vince se taglia il traguardo per primo, per tagliare il traguardo per primo occorre giocare delle carte, attivare delle azioni e dei poteri e gestire la propria posizione in classifica"

Dopo questo spiegate il significato delle azioni sulle carte. Spiegate bene come funzionano le bombe, i missili ed il tamponamento. Spiegate anche cosa succede quando subite un danno e quando i danni sono troppo elevati: la macchina finisce fuoripista e si ritorna al check-point precedente.

Ora spiegate che il turno di gioco dipende dalla classifica ed all'inizio di ogni turno la classifica viene aggiornata e si devono pescare tante carte del colore indicato dalla propria posizione in classifica mano fino a raggiungere le tre carte.

Spiegate poi come funzionano le prossime due plance e ricordatevi di lanciare il dado per determinare se ci sono rocce sulla strada. Tenete per dopo la spiegazione delle altre plance e riservatevi di spiegarla durante il gioco in modo da non appesantire troppo la spiegazione e concentrarsi sul divertimento.

Bene: buona pazza corsa a tutti!


Scheda del Gioco:
TitoloRush & Bash
Autore
Erik Burigo 
Editore/Distributore   Red Glove
Numero di giocatori2-6
Durata60-90 minuti
Età6+
Prezzo25€

Link e Download