sabato 24 settembre 2016

I Mitici Quindici!

L'edizione della mia infanzia!
Sono stati i compagni della mia infanzia. Si sto parlando dei mitici quindici. l'Enciclopedia del bambino che per anni ho sfogliato alla ricerca di tante idee da realizzare...
Non so quanti di voi hanno avuto l'occasione di crescere con questi libri. Io ho avuto la fortuna di essere il terzo figlio e di aver ereditato questi libri dai miei fratelli.

I quindici sono un opera educativa oramai centenaria che nacque negli USA nel il 1930 con il nome di childcraft che tradurre con"bambini artigiani" o "bambini costruttori". Lo scopo era quello di fornire uno strumento educativo che contenesse migliaia di proposte per i bambini e ragazzi. 
Io possedevo l'edizione col bordo colorato. Sullo scaffale faceva un figurone! Erano 15 libri che parlavano al bambino del mondo, delle fiabe, di come si fanno le cose. Ho il mio volume preferito ancora a casa mia, rubato dalla libreria di mia madre. Fare e Costruire conteneva decine di proposte per creare oggetti, giochi, etc.... penso di aver provato a costruire ogni b cosa di quel libro. Di averlo letto e riletto e che abbia significativamente creato la mia visione di come fare le attività quando ero animatore di ragazzi! Il mio libro preferito era il volume 14: Fare e Costruire. Eccovi alcune foto di come era fatto!




Continuo a sfogliarlo da quando ero ragazzo. È vero oggi potrei trovare proposte di lavoretti su migliaia di siti internet.... ma li dentro ho sempre trovato un attenzione educativa che faccio fatica a ritrovare online e che cerco di riprodurre in questi blog.
Era un po' che pensavo di scriverci un articolo. E questo articolo dell'amico Mario su The Light Canvas mi ha spronato a scriverlo!


Ritrovamento dei Quindici nella libreria "Acqua Alta" di Venezia - copyright Mario Antonaci & www.thelightcanvas.com
Per anni questi libri non sono stati più disponibili. Ma da qualche anno ne ho visto una nuova edizione in uno stand di G come giocare! Mi sono messo a cercare questa azienda e li ho contattati per scoprire cosa contiene la nuova edizione. La struttura e le finalità è la medesima. Abbiamo quindici volumi pensati per i bambini del mondo d'oggi.
  1. Filastrocche, Poesie e Canzoni: sono state pensate per stimolare il bambino nello sviluppo del linguaggio, della dizione della fonetica, della fantasia e della memoria. Lo scopo è anche quello di arricchire il vocabolario del vostro bambino.
  2. Fiabe, Favole e Racconti: aiutano a trasportare il bambino nel meraviglioso mondo della fantasia arricchendo il suo immaginario. Raccontare una fiaba significa costruire un momento speciale tra genitore e bambino, inoltre diamo l'opportunita al bimbo di ascoltare un italiano corretto!
  3. Gli Animali: sono uno dei primi argomenti che cattura l'immaginazione dei bambini. Si parte dai cuccioli per favori l'immedesimazione del bambino e fornirgli tanti elementi sulla vita ed abitudine delle diverse specie.
  4. Gli Animali Preistorici: sono un tema che affascina da sempre sia i bambini che gli adulti. Questo libro è pensato non solo per introdurre a questa importante fase della storia del nostro pianeta, ma anche per soddisfare l'esigenza di "Horror" che i bambini manifestano dopo i tre anni. 
  5. Il Regno Vegetale: lo scopo di questo volume è favorire il bambino al riavvicinamento di questo mondo
  6. Oggetti intorno a Noi: I bimbi vivono oggi più che mai in un mondo fatto di oggetti. Noi adulti li viviamo come una dato di fatto, ma per un bimbo questo non lo è. In questo volume ci si sofferma nello scoprire quando sono nati, come sono fatti e chi li ha inventati.
  7. Strumenti e Meccanismi: Molti bimbi sono affascinati dal funzionamento dei congegni e delle macchine. Questo volume contiene tante risposte a dimensione di Bambino!
  8. Inventa e Gioca: il gioco e’ il lavoro principale di ogni bambino… attraverso l’attività ludica egli esprime paure, incertezze, serenità, creatività, affetti e tutta la sua personalità. Questo volume raccoglie più di 6oo giochi manuali realizzabili con materiali di uso comune. Tutte le attività sono spiegate e illustrate con chiarezza anche per il bambino che ancora non sa leggere. E’ un grande aiuto anche per stimolare e conservare la creatività innata del piccolo che, purtroppo grazie ai condizionamenti esterni sfuma via via col crescere, mantenendosi attiva solo in quelle persone che da adulti definiamo artisti.
  9. Giromondo: lo scopo di questo volume è quello di nutrire il gusto di viaggiare del bambino trasportandolo attraverso il mondo e le sue bellezze stimolando l’interesse verso altri Continenti. È il suo primo approccio alla geografia e sarà utile al bambino per tutta la sua vita.
  10. Fantasia e Colori: un semplice scarabocchio è la prima porta di dialogo tra noi ed il nostro bambino. Attraverso quel disegno, ci parla di lui, dei suoi vissuti, dei rapporti famigliari, degli affetti, delle sue paure e ci racconta essendone ignaro la sua personalità. Lo scopo di questo volume è quello far avvicinare all'arte il bambino per far scoccare la scintilla della passione, valorizzando lo spirito critico d’osservazione e la ricerca del particolare.
  11. RaccontiamoItalia: guida alla scoperta della storia della nostra terra. Lo scopo di questo libro è quello di aiutare il bambino nello sviluppo del senso critico, della memoria. È un primo approccio alla storia ed aiuterà il bambino nella comprensione migliore del mondo odierno.
  12. Il Pianeta e le Stelle:  questo volume introduce il bambino nella scoperta del nostro mondo, degli altri pianeti del nostro sistema solare attraverso splendide fotografie ed un linguaggio molto semplice. Perchè il cielo è blu? Cos'è l'arcobaleno? migliaia di curiosità tutte raccolte in un volume!
  13. Figure nella Storia: scoprirete piccoli episodi della vita di grandi figure della nostra storia, da Einstein a Verdi. Andando a scoprire non solo quello che li ha resi famosi, ma soprattutto la loro personalità e alcuni spaccati della loro vita quotidiana!
  14. Io e gli altri: è un introduzione al mondo delle relazioni che vuole spiegare i diversi modi di vivere per aiutare la comprensione di se stessi e degli altri. In questo volume ci sono raccolti anche usi, costumi e tradizioni delle popolazioni de mondo e si arriva a spiegare come sotto la pelle siamo tutti uguali.
  15. Io ed il mio bambino:  è il volume rivolto a noi genitori. È un guida psicologia-pedagogia e medicina infantile, di facile lettura che non si vuole pero’ sostituire a nessun medico. I problemi di ogni giorno che i genitori si trovano ad affrontare nell'educare, nel curare e nell'allevare i propri figli, trovano risposte nel 500 articoli ordinati ed elaborati da oltre 100 specialisti ognuno specificatamente nella propria materia.


Spero di riuscire a vedere la nuova edizione di questo classico per famiglie alla prossima edizione di G! come Giocare (dicembre 2016) e di potervi aggiornare su questo libro. Ora vi ho solo raccontato quanto sono riuscito a scoprire dal loro sito e da alcune mail che ho scambiato con loro. Se interessati ad acquistarli o visionarli dovete contattare direttamente la casa produttrice. Il costo si aggira introno ai 790€ ma ci sono promozioni sempre attive che possono permettervi di averli a rate anche a prezzi inferiori ai 500€. In fondo a questo articolo potete trovare invece qualche link per acquistare qualche vecchia edizione usata a prezzi tra i 90 ed i 120€!

Link e Download

sabato 17 settembre 2016

Dove è meglio comprare un gioco per mio figlio?

Il mercato dei giochi in scatola è veramente ampio e contiene ormai migliaia di titoli. Il problema è che in Italia esistono due differenti situazioni. Quelle che possiamo chiamare "isole felici", ovvero zone ad alta alfabetizzazione ludica, ed il resto d'Italia, dove non ci sono alternative alle proposte di supermercati e/o cartolerie.
Quando volete comprare un gioco per i vostri figli o per regalarlo a qualcuno avete sempre davanti due scelte: andare in un negozio specializzato o comprare su internet.
Ma qual'è la scelta migliore?

Se vivete vicino ad un isola felice il mio consiglio è sempre quello di andare in un negozio specializzato. La tentazione di comprare su internet trovando un offerta o anche semplicemente risparmiando il tempo di andare in negozio è veramente alta. Ma la verità è che il negozio specializzato può offrirvi di più: la possibilità di provare il gioco prima di acquistarlo. No no, non si parlando delle grosse catene di giochi. Ma sto parlando dei piccoli negozi che sono specializzate in giochi da tavola e di carte e che, oltre a vendere questi giochi, offrono spazi simil-ludoteca
Personalmente credo che comprare in questi negozi può realmente offrirvi un valore aggiunto e può valere la pena spendere qualche euro extra. 
Oltretutto alcuni negozi potreste trovare anche alcuni giochi usati in ottimo stato!



Se vivete lontano dalle isole felici la situazione è diversa l'acquisto online diventa l'unica opportunità. Oltre ad informarvi del gioco su blog, YouTube e siti specializzati non avete l'opportunità di vedere e provare con mano il gioco. La scelta diventa difficile e dovete trovare un negozio online di fiducia. Qui più che mai la battaglia è in atto e si gioca su tre fronti: prezzo del gioco, costo della spedizione e tempi di consegna. 
Molti dei miei lettori pensano che i grandi negozi online siano sempre la scelta migliore: bassi costi, spedizione gratuita e consegna rapida. Ma in diversi casi mi è capitato di vedere giochi in scatola per bambini a prezzi doppi rispetto ad negozi online specializzati su giochi in scatola. 
Purtroppo i siti di confronto di prezzi online non mappano i negozi di giochi in scatola e quindi l'unica soluzione è quella di andare a visitare tutti i negozi online di giochi in scatola e capire dove acquistare. Se volete consigli su alcun negozi online che conosco, guardate nella sezione collaborazioni



mercoledì 7 settembre 2016

Mango Tango! Equilibrismi Matematici in casa Red Glove

È stato amore a prima vista per mia figlia di 5 anni fin da quando lo abbiamo provato nel nostro negozio di fiducia e da quel momento ci ha seguito per tutta l'estate!
Mango Tango è un rompicapo con 60 diverse sfide da fare in solitaria. Il gioco è organizzato con gradi di sfida sempre più difficili con lo scopo di stimolare il bambino ad ogni partita.
Lo scopo del gioco è quello di riuscire a trovare l'equilibrio aggiungendo o togliendo tucani dalle braccia della bilancia. Ogni livello è un piccolo rompicapo da risolvere. Ogni posizione della bilancia è associata un numero. I numeri crescono allontanandosi dal centro della bilancia. I numeri pari sono colorati di verde mentre quelli dispari sono rossi.







A sinistra vediamo il libretto con le sfide, in questo caso il bambino dovrà semplicemente posizionare i tucani. Mettendone uno alla volta capirà che quella configurazione porta all'equilibrio

sabato 20 agosto 2016

DinUovo... alla scoperta del giurassico! Creativamente

Questa settimana vi parliamo di DinUovo, un simpatico gioco distribuito da Creativamente che ce ne ha fornito un copia per provarlo su strada. Ho affidato la missione ad Antonio Zarcone, l'insegnante di religione di palermo che ho intervistato qualche mese fa! Eccovi la sua recensione!

A qualche mese dal lancio del film Jurassic World, che ha avuto un forte eco non solo per grandi ma anche per piccini nell’omonima serie Lego, Creativamente ha presentato al Festival Play! di Modena DinUovo, fornendocene una copia in anteprima in vista del prossimo Premio dell’anno 2016. Dopo qualche settimana abbiamo avuto modo di provarlo con le sue venticinque carte illustrate alla scoperta della valle incantata dove vivevano i dinosauri. Il gioco tenta di accompagnare genitori e figli, insegnanti e alunni, alla scoperta del giurassico con la consulenza del paleontologo Cristiano Dal Sasso, riuscendo a farci fare un vero e proprio salto indietro nel tempo. Scopriamo insieme il perché! 
In DinUovo da due a quattro giocatori si trasformano in veri e propri dinosauri per sancire chi sarà il più forte di tutta la preistoria. Il gioco è organizzato in due fasi: la cova delle uova e  la battaglia dei dinosauri. All’inizio della partita il tabellone di gioco si ritrova ad essere "fossilizzato" in un reticolo quadrato di 16-25 carte, costituito dalle uova dei principali dinosauri del giurassico. 




giovedì 11 agosto 2016

Pozioni Esplosive... attenti a come maneggiate gli ingredienti! - Horrible Games

Questa settima parliamo di Pozioni Esplosive, un divertente gioco tridimensionale per famiglie che ha spopolato durante l'edizione 2016 di PLAY!, la fiera italiana del gioco da tavola!
In pozioni esplosive da 2 a 4 giocatori si sfidano per superare gli esami finali all'accademia di stregoneria Horribilum!
Vi ricordate nei vari episodi di Harry Potter quando bisognava riuscire a creare potenti pozioni magiche? Ecco in questo gioco vi troverete esattamente nella stessa condizione. 
Il Gioco è molto semplice. Al centro del tavolo viene piazzato il dispenser che contiene gli ingredienti a disposizione di tutti i giocatori. Esistono 4 diversi ingredienti rappresentati da delle biglie colorate. Ogni giocatore ha un Banco di lavoro che può contenere due pozioni sulle quali lavorare ed un alambicco per contenere gli ingredienti inutilizzati. 


      
Ecco un Banco da Lavoro con le due Pozioni! 

mercoledì 3 agosto 2016

Festa Internazionale degli Gnomi 2016

Per molti inizia il tempo delle vacanze, ma purtroppo anche quest'anno avrò un agosto lavorativo ma sono riuscito a ricarvarmi un paio di giorni per passare un po di tempo con mia moglie e mia figlia in un clima festoso! Qualche mese fa un amica di mia moglie ci ha consigliato di andare alla Festa Internazionale degli Gnomi giunta alla sua 13esima edizione che si è tenuta a Roccaraso, in Abruzzo. Mia moglie è originaria di quelle parti ed abbiamo quindi deciso di anticipare la loro partenza di qualche giorno ed andare tutti e tre a visitare questa festa. 
Siamo arrivati alla festa sabato pomeriggio dopo un lungo viaggio dalla Lombardia all'Abruzzo comprensivo di una sosta pisolante a casa della suocera.
Appena arrivati a Roccaraso abbiamo abbandonato la macchina nel posteggio del palaghiaccio e siamo saliti sulla prima navetta con destinazione "Festa Internazionale degli Gnomi". Non era possibile arrivare fino alla location in auto perché c'era uno spiazzo molto piccolo e per evitare code interminabili l'organizzazione aveva deciso di mettere a disposizione alcune navette che da Roccaraso arrivavano in bellissimo bosco.



Appena arrivati sugli altipiani maggiori si è subito capito che l'ambientazione era perfetta. Uno spiazzo verde si insinuava nella foresta. Sullo spiazzo si trovavano parecchi gazebo/tenda creati su misura in stile medievale. C'erano anche due palchi sui quali si succedevano gli artisti; una zona con delle bancarelle; uno spazio con dei giochi artigianali; l'albero dei desideri; un sentiero/teatro ricavato nel bosco delle meraviglie e tanto altro.



Il primo giorno siamo riusciti a vedere uno spettacolo al teatro degli gnomi, a precipitarci nel sentiero delle meraviglie dove ci ha accolto un gnomo ed abbiamo conosciuto un elfo che faceva invidia alla melevisione, e a partecipare allo spettacolo notturno nel bosco!
Il secondo giorno abbiamo invece esplorato i laboratori e gli stand. Guarda l'album Fotografico per scoprire come La Festa Internazionale degli Gnomi!

Sono stati due giorni bellissimi, la festa pone una particolare attenzione all'ambientazione proiettando il bambino in un ambiente fantastico! Faccio fatica a stimare la quantità di famiglie che ci hanno partecipato!

Se volete partecipare l'anno prossimo dovete sintonizzarvi su questo link: http://www.festadeglignomi.it/
I consigli che posso darvi sono: 

  • portatevi un telo per sedervi;
  • portatevi un cappellino proteggere dal sole i vostri figli;
  • portate un maglioncino se pensate di fare gli eventi serali;
  • abbiate pazienza con le navette, è la soluzione migliore per raggiungere la location, putroppo con tanta gente ci vuole un po per arrivare agli altopiani maggiori
  • portatevi dietro da mangiare, le code per il cibo sono lunghe.
  • godetevi gli spettacoli e la magia della Festa Internazionale degli Gnomi!!!







  

lunedì 25 luglio 2016

[Anteprima] Allenamente... un libro per scoprire come far funzionare gli ingranaggi della mente! - Editoriale Scienza

Qualche giorno fa ho ricevuto un interessante libro scritto da Carlo Carzan e Sonia Scalco. Inizialmente pensavo di studiarmelo durante il periodo estivo, ma quando l'ho avuto in mano ho pensato di fare una rapida preview perché credo proprio che potrebbe essere un libro da acquistare e portarsi dietro durante queste vacanze estive , specialmente se avete bambini che frequentano le Elementari e le Medie.
Vi parlo di AllenaMente. Un libro edito da Editoriale Scienza (gruppo Giunti editore) che si pone l'obiettivo di spiegare come funziona il cervello, come farlo funzionare meglio e soprattutto come allenarlo per mantenerlo sempre in forma.